Rose del deserto con frutta secca equosolidale

Zucchero di canna Picaflor, uvetta passa e mandorle al naturale sono i protagonisti di questa ricetta delle rose del deserto equosolidali, che porta in tavola il meglio della biodiversità del mondo.

Ingredienti per circa 15 biscotti

  • Farina di mandorle 150g
  • Farina 00 130g
  • Uovo 1
  • Burro 130g
  • Lievito per dolci 2 cucchiai
  • 2/3 cucchiai di cereali
  • Mandorle al naturale e noci dell’Amazzonia q.b.
  • Zucchero a velo q.b.
  • Zucchero Picaflor 120g
  • Frutta secca q.b.

Per la preparazione delle rose del deserto comincia dal burro. Quando lo inserisci nella ciotola deve essere a temperatura ambiente. Una volta messo il burro aggiungi lo zucchero di canna Picaflor e lavora il tutto con una spatolina per dare al composto una consistenza cremosa.

Al composto di burro e zucchero di canna Picaflor, unisci l’uovo, la farina 00 e continua a mescolare.

Per completare il composto, aggiungi il lievito, la farina di mandorle, le mandorle al naturale e le noci dell’Amazzonia precedentemente tritate e, per dare un tocco di sapore e valore in più, la nostra uvetta passa biologica ed equosolidale. Amalgama bene il tutto

Ora che il composto è terminato, forma le palline aiutandoti con dei cucchiai. Una volta create le palline con l’impasto, inseriscile nei cereali. Girale e compattale fino a che non saranno completamente ricoperte.

Una volta formati i biscotti, disponili in una teglia rivestita di carta forno e cuocili per 15 minuti in forno preriscaldato a 160°.

Lascia raffreddare per qualche minuto, termina con una spolverata di zucchero a velo e servi le tue rose del deserto equosolidali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.