Se un uomo sogna da solo è solo un sogno, se si sogna insieme è la realtà che comincia
Ritorna alla home page
terre di seta
Sei in: Chi siamo > La nostra storia
Ricerca rapida
POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA
Le nostre pagine facebook
Newsletter
Socio di
Agices
altromercato
Banca Etica
Per gli altri
Viaggi&Miraggi

La nostra storia

Commercio equo – progettazione partecipata – empowerment – riuso creativo e tanto altro...

L’Associazione Il Villaggio Globale si è costituita nel novembre del 1999 come sviluppo di un progetto della locale Caritas diocesana che riguardava la formazione, l’educazione e la diffusione della cultura della pace, della nonviolenza, dell’integrazione, dell’accoglienza, della critica costruttiva ai sistemi economici e finanziari.

Ritenendo che la sola azione sul piano culturale ed informativo non potesse esaurire la proposta, che doveva necessariamente essere completata dall’indicazione di concrete alternative praticabili quotidianamente, è nata l’esigenza di un luogo dove l’azione culturale e politica trovasse la sua concretezza pratica, un luogo dove dare risposta alle esigenze di informazione, di consumo alternativo, di risparmio etico e di impegno concreto, sentite da un movimento sempre più ampio di persone, consapevoli  del proprio ruolo di cittadini attivi e nonviolenti.
Quel luogo è la Bottega del Mondo di Ravenna, gestita fin dalla sua costituzione dall’Associazione Il Villaggio Globale e oggi dalla omonima cooperativa sociale, fondata nell’ottobre del 2005.

All’interno della Bottega di Via Venezia, 26 a Ravenna trova spazio anche il centro di documentazione, una sala riunioni ed eventi e gli uffici della Cooperativa. E' un luogo di incontro e di lavoro per 130 soci di cui 6 lavoratori e diversi collaboratori.
Il consolidamento delle attività ha portato poi all’inaugurazione di un secondo punto vendita a Russi, in Corso Farini, 96/98, e da un "punto equosolidale" gestito da un gruppo di volontari, attivo Cervia in via XX Settembre.

Nel 2009 è nato un progetto di Commercio Equo gestito direttamente da Villaggio Globale: Terre di Seta, in collaborazione con due cooperative di tessitrici di Soatanana (Madagascar). Contatti diretti e visite reciproche hanno portato alla creazione di un prodotto, le sciarpe di seta selvaggia, e alla sua commercializzazione nella Bottega di Ravenna e non solo.

Fin dal 2000 Villaggio Globale è impegnato nella formazione e nell'educazione alla mondialità, alla sostenibilità ambientale e all'economia solidale nelle scuole di ogni ordine e grado. Le attività sono gestite da un numeroso "gruppo scuola" composto da professionisti (pedagogisti, animatori, mediatori culturali). Lavora in tutta la provincia di Ravenna e oltre.

Dal 2007 si sviluppano le attività dell'area della promozione e mediazione sociale, con progetti pluriennali dedicati all'empowerment comunitario in aree della città percepite a rischio e a degrado (progetto CittA@ttiva) e dedicati alla crescita di gruppi informali di adolescenti (progetto Deviazioni – Animazione di strada).

Questo tipo di attività, basate sugli strumenti e i metodi della ricerca azione e della partecipazione, portano allo sviluppo di percorsi di progettazione partecipata, ovvero di coinvolgimento, di deliberazione condivisa e di realizzazione di progetti concreti per la cura della città. La progettazione partecipata è applicata a diversi ambiti: dall'urbanistica (La Darsena che vorrei, dal 2011) al re-design di servizi sociali (Consultorio Giovanile dell'AUSL di Ravenna, corsi di preparazione alla genitorialità dell'AUSL a Ravenna, Lugo e Faenza) alla sicurezza partecipata (CittA@ttiva a Ravenna e conTATTO a Conselice) e all'Agenda Digitale (2013-14).

In questo ambito Villaggio Globale sviluppa diverse collaborazioni e viene invitato a diverse conferenze e seminari nazionali ed internazionali per esporre le proprie esperienze e metodi insieme al Comune di Ravenna.

A partire dal 2010 nasce l'area del riuso creativo che coniuga l'impegno per la sostenibilità ambientale a quello dell'inserimento sociale e lavorativo con laboratori che ridanno vita alle cose destinate alla discarica (dalle vecchie biciclette a stoffe e tessuti). I progetti di quest'area sono la RicicloOfficina, la Sartoria emotiva e creativa, la Fiera del Baratto e del Riuso che ha avuto un grande successo e si svolge oltre che a Ravenna anche a Forlì, Faenza, Filo d'Argenta, a Fiumana (FC) grazie a numerose collaborazioni con enti.

Ad oggi, oltre la metà dei soci della cooperativa è impegnata regolarmente nelle attività di volontariato portate avanti dal Villaggio Globale.

La Cooperativa si dota ogni 3 anni di un piano di sviluppo ed ha attivi diversi gruppi di lavoro impegnati per l'ideazione e la realizzazione delle tante attività.

La Cooperativa cura la formazione dei soci e dei volontari e si impegna in diverse campagne di sensibilizzazione locali e nazionali.

Villaggio Globale è socio di CTMaltromercato, Banca Etica, AGICES e Viaggi e Miraggi.

Fra le iniziative più significative che hanno visto protagonista il Villaggio Globale:


COMMERCIO EQUO E AFFINI

CAMPAGNE

ATTIVITA' INFO-EDUCATIVE

COLLABORAZIONI ISTITUZIONALI

FIERE E FESTIVAL

TURISMO RESPONSABILE

 
EVENTI
< settembre 2017 >
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930
 
Area riservata
Utente:
Password:
» Nuovo utente » Password persa?
Carta della Partecipazione
Dna rete mediazione sociale
5 x 1000 buone ragioni
Terre di Seta: un filo solidale tra Ravenna e le donne del Madagascar
Altraeconomia
CONVENZIONE CARTA GIOVANI REGIONALE
sconto immediato del 5%
Villaggio Globale Coop. Soc. - via Venezia, 26 - 48121 Ravenna - tel./fax 0544 219377
Reg. Impr. di Ravenna e P. IVA 02214290393 - REA 0181640 - Albo Soc. Coop. A169234
web@villaggioglobale.ra.it - Web design: Excogita - Cookie Policy